Pizzeria 0871/82649 Laboratorio 0871/897153

Aperti tutti i giorni dalle 16.30 in poi, apertura solo pomeridiana. Lunedì chiuso.

Un pane della tradizione abruzzese

Nelle regioni montuose del centro Italia, particolarmente in Abruzzo, il pane rappresentava un tesoro quotidiano, quasi un miraggio verso cui dirigere lo sguardo. A causa dell’insufficienza dei raccolti cerealicoli e dell’isolamento dei forni ubicati in sperdute località di montagna, il pane veniva prodotto raramente e con pezzature ridotte.
Nei paesi abruzzesi e molisani sopravvive ancora oggi la tradizione della panificazione casalinga, fatta quasi sempre con lievitazione naturale.
Il pane di mais, in passato considerato un ripiego, un’alternativa povera al pane di farina di frumento, oggi è contrariamente legato a scelte non quotidiane. In Abruzzo, come nelle vicine Marche, le forme prevalenti sono il filoncino e la pagnottella di forma ovale.
Il Dolce Forno produce la versione di Pane di mais: pezzatura 250 gr. e forma ovoidale. Si tratta di una tipologia di pane realizzata con farina di mais miscelata con la farina di grano per rendere più nutriente e digeribile il pane comune.
Condividi questo Post Facebook Twitter Pinterest
Commenta questo Post 0
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *